fbpx

Road to success: 5 passi fondamentali nella strada verso il tuo successo

Questo articolo fa parte di Road to success, una rubrica dedicata al successo e alle strategie per ottimizzare le proprie possibilità di raggiungerlo a cura di  Laura Cerone, life e leadership coach.

Nel mio lavoro di coaching con imprenditrici provenienti da background spesso molto diversi tra loro, il prerequisito di ogni conversazione riguardo al successo è la risposta alla domanda: “Cosa vuol dire successo per te?”.

Questa domanda, apparentemente semplice, innesca nell’altro una riflessione profonda e molto concreta su quale sia la vision che si intende realizzare e su cosa vuol dire essere successful per quella persona in particolare. La domanda, inoltre, rende evidente quanto il successo non sia una dimensione puramente professionale, ma che rifletta l’interezza della persona, con implicazioni rilevanti sul piano personale e familiare. Ecco perché la definizione della propria idea di successo è il primo passo fondamentale da compiere verso l’obiettivo, ed ecco perchè nel titolo non parlo di successo in generale, bensì di quello che senti tuo, che ti rappresenta davvero.

Ma quali sono i passi successivi? Di seguito mi soffermerò su cinque azioni in particolare che nella mia esperienza professionale si sono rivelate cruciali nell’arrivare al successo. Oggigiorno si sente tanto parlare di mindset e di come l’attitudine mentale verso i nostri obiettivi futuri sia la chiave per il successo. Molto di quello che leggerete nelle prossime righe confermerà questo punto, ma c’è di più. C’è la capacità di osservare attentamente quello che accade dentro e fuori di noi, di interrogarci sul perché delle nostre reazioni e comportamenti, e su come cambiarli e ottimizzarli.

Ecco cinque azioni cruciali verso il tuo successo:

1) SMART Planning

L’obiettivo di più alto livello (‘raggiungere il tuo successo’), includerà senza dubbio una serie di obiettivi di percorso imprescindibili per il progresso verso la meta finale. La prima azione che ti consiglio di intraprendere dopo aver elaborato la tua definizione e visione personale di successo è quella di creare una lista di obiettivi SMART – che siano cioè Specific (specifici), Measurable (misurabili), Attainable (raggiungibili), Realistic (realistici) e Time-bound (con una specifica durata) – in linea con la tua vision. Questa lista iniziale vedrà alcuni obiettivi come prioritari e altri come secondari, ma potrà essere aggiornata e rivista in corso d’opera, man mano che avanzerai verso l’obiettivo finale. Lo SMART planning ti darà modo di misurare e dare impulso alla tua crescita.

2) Guarda al passato, ma focalizzati sul futuro

La tua esperienza passata ti fornirà una guida preziosa per il futuro. Attenzione però a non focalizzarti solo su di essa!

Spesso incontro donne brillanti e di grandissimo talento che faticano a staccarsi da un passato in cui hanno dato il massimo e che rappresenta una grande fetta della loro identità, per abbracciare un futuro incerto. Tanti sono i fattori che entrano in gioco a questo livello: paura del cambiamento, scarsa autostima, difficoltà ad accettare vulnerabilità manifestate in passato e così via. Ma la realtà attuale e la vision futura sono piene di nuove possibilità, risorse e strategie, che uno sguardo rivolto unicamente al passato non lascia intravedere, generando immobilismo. Come fare allora per concentrarsi sul futuro?

I passi successivi ti daranno qualche spunto.

3) Metti i tuoi punti di forza al centro della tua strategia.

Per la maggior parte delle donne che ho avuto il piacere e l’onore di incontrare sulla mia strada, una delle sfide principali era quella di riconoscere e ammettere a gran voce i propri punti di forza.

Una spietata autocritica e un pregiudizio negativo, che ci spinge a soffermarci sugli aspetti negativi di un evento, di una performance o di un feedback, molto spesso ci condannano all’immobilismo. Ma quando ci chiediamo quali sono i nostri punti di forza e iniziamo a metterli nero su bianco, la nostra energia inizia a crescere, e il movimento verso il futuro e i nostri obiettivi inizia a realizzarsi.

Una volta individuati i nostri punti di forza, cerchiamo di non dimenticarli, di ripeterli a noi stesse il più possibile, quotidianamente, e di metterli al centro della nostra strategia di raggiungimento dell’obiettivo.

4) Crea oppure cerca la tua community.

Se ti guardi intorno attentamente, vedrai di certo persone che si trovano o si sono trovate nella tua stessa situazione. Anche se le circostanze ti sembrano diverse, le sfide e le paure sono spesso molto simili.

Creare una community intorno a te e alle persone che stanno vivendo le tue stesse sfide ed emozioni, o entrare a far parte di una community già esistente, ti darà lo slancio e il supporto necessari a non perdere la motivazione, il focus e la fiducia nel futuro.

Aprire un dialogo, porre domande, condividere timori e dubbi ti proietterà istantaneamente in un nuovo mondo, dove gli ostacoli non sono più insormontabili e le possibilità di riuscita sono maggiori.

5) Stabilisci una routine energizzante.

Lo scenario a cui ho assistito più frequentemente in ambito imprenditoriale è quello di un carico di lavoro quotidiano intenso e senza interruzioni, che lascia l’individuo stremato e indebolito dal punto di vista dell’umore e della resilienza di fronte alle difficoltà e alle sfide proprie del business. Come rimediare?

La parola chiave è prevenzione. Fin dall’inizio del tuo percorso imprenditoriale, fai in modo da includere nella tua routine giornaliera attività per te piacevoli ed energizzanti. Qualsiasi cosa che ti dia benessere e carica positiva sarà il tuo migliore alleato nel prevenire burnout e abbassamento dell’umore.

La quantità di tempo da dedicare ogni giorno ad attività rigeneranti, nonché il tipo di attività, variano molto da persona a persona. Non ci sono regole prestabilite, al di là della costanza. Esplora le tue opzioni, sperimenta e presto troverai il tuo equilibrio.

La strada verso il tuo successo sarà piena di avventure e sfide emozionanti e questi cinque passi ti supporteranno alla grande nel cammino.

Nei prossimi articoli te ne svelerò altri!

Related Posts

Leave a Reply