fbpx

Tag

women empowerment
Spirito imprenditoriale e audacia sono due ottimi propulsori vitali. Il Corriere di Roma racconta la storia di Francesca Pecchia e Federica Bellisario, fondatrici di “Equilibriste”, un brand dedicato interamente alle donne. Queste ultime sono due vere imprenditrici che hanno saputo guardare al loro progetto con occhi fermi sulla realtà. Il loro percorso ci insegna a...
Un esordio letterario attesissimo protagonista della nuova puntata della rubrica Recensioni in Rosa, a cura di Alessandra Carminati che, come di consueto, seleziona e recensisce per voi i migliori libri, film o serie TV in cui spicca una figura femminile. “Lezioni di chimica”, esordio letterario di Bonnie Garmus, nel 2020 è riuscito a scatenare un’asta...
babes'n'skate
Sole, ruote e sorrisi: il profilo Instagram di Babes’n’skate mette subito di buon umore. La protagonista della maggior parte degli scatti è Matilde Vedove, ideatrice e fondatrice del primo progetto di empowerment femminile su quattro ruote: quelle degli skateboard. Dal 2019 infatti, Matilde e il suo compagno Jonathan organizzano eventi e ritiri tra Spagna, Portogallo...
caterina ferrara
Benvenuti e benvenute nella rubrica #MeetTheSpeaker, l’occasione giusta per conoscere meglio le professioniste parteciperanno a WomenX Impact il 18-19-20 Novembre 2021 al FICO Eataly Bologna e online. La protagonista dell’intervista di oggi è Caterina Ferrara, Senior Blockchain Consultant per una grande azienda italiana leader del settore ICT e fondatrice di Blockchain Ladies, la community al femminile...
impresa-femminile
Segnali incoraggianti dall’Osservatorio per l’Imprenditorialità femminile di Unioncamere, soprattutto per le giovani generazioni. Nei primi tre mesi del 2021 sono risultate in crescita le imprese delle under 35 se paragonate allo stesso periodo del 2020. Le cifre,  diffuse dall’Unione italiana delle Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura, vedono un fiducioso spostamento dalle 26044 aziende...
shecession
La parola “shecession” deriva dall’unione del pronome inglese “she” (lei) con il vocabolo anglosassone che sta per recessione, “recession”. In Italia i dati sull’occupazione femminile sono allarmanti: delle 101mila risorse che hanno perso il posto a dicembre 2020, il 98% sono lavoratrici. E se la soluzione, spesso adottata, sta nella collaborazione tra partner, c’è comunque...