fbpx

Sentirsi incompleti ed essere invece solo ‘giovani’ : come trasformare un percorso non lineare in una grande ricchezza

Novembre 20, 202110:20HR & Carreer Development

I giudizi estremi, la sensazione che per noi non ci sia posto o che la nostra idea di vita non sia racchiusa in nessun lavoro.
Capisci solo dopo che, gran parte di queste valutazioni, non siano oggettive: i bilanci non si fanno in due anni ma in dieci o più, e quando dieci anni sono la metà della tua vita, ti sembra che nulla cambi. Oppure che cambi troppo in fretta.
Dall’esterno, chi dovrebbe darti una mano non sembra così in grado: l’orientamento allo studio e al lavoro è difatti la grande lacuna del sistema educativo italiano. Oltre alle incertezze tipiche del fatto di non aver vissuto abbastanza, hai così pure quelle di un mondo in un ordine precario che non sa darti dei modelli o una guida.
In questo scenario, la mia è la storia tipica dei primi millennial, cresciuti nel benessere degli anni ’90, cullati dalla promessa della “laurea = lavoro” sicuro poi negato dalle varie crisi di inizio duemila.
Ma non vuole essere il classico racconto di delusioni e rimpianti, anzi. Propongo una storia di riscatto, di una persona nata e cresciuta in provincia poi arrivata in Giappone, prima laureata (anzi “addottorata”) in famiglia poi inserita in grandi aziende. È la narrazione di un percorso di studi non lineare, prima temuto poi amato, senza il quale non avrei ora la sensibilità necessaria per lavorare nel campo della formazione post-laurea in diverse business school a Milano. Un lavoro che adoro ma che non avrei mai immaginato a vent’anni.
Nel dare strumenti ai ragazzi e alle ragazze per scegliere la loro strada, le incertezze del passato sono così diventate la mia forza e, la curiosità delle nuove generazioni, la mia ispirazione.
Nasce così a gennaio 2020 il canale @fabianamanager su Tiktok con la doppia idea di portare sul canale, allora dominato da mamme e ballerine, una donna che lavora, e nel dare indicazioni concrete sui primi passi verso la vita professionale. Senza perdere di autorevolezza ma con il linguaggio di questo canale. Da maggio 2020 @fabianamanager è su IG con una community di oltre 40mila di persone che si aggiungono agli oltre 100mila follower di TikTok.
I social sono fatti di persone e, quando diventano occasione di confronto e dialogo, aiutano a far nascere una nuova consapevolezza su come non esistano lavori ideali, ma solo quelli adatti al proprio stile di vita, e di come cambiare rotta non sia mai un fallimento ma faccia parte della normale di crescita di un individuo.

Speakers

Fabiana Andreani

Senior Training manager e Content creator

Event Info

  • Giorno 3
  • 10:20 - 10:40
  • Sala 2
  • HR & Carreer Development